Skype Blogs

News, stories, and updates from Skype

Share

Share

"Se non fosse per Skype mia moglie mi avrebbe già lasciato!" Come Skype sta migliorando le relazioni tra i dipendenti dell' UNHCR, l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati

“Skype è il principale modo di comunicare per restare in contatto con la mia famiglia”, dice Haridass Sriram, un funzionario nel settore protezione dell’ UNHCR (l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati ) a Aweil, in Sud Africa. “Ogni giorni chiamo i miei familiari utilizzando Skype. Grazie a Skype ho la possibilità di vedere le mie due figlie gemelle che oggi hanno 4 mesi e mezzo e parlare con mia moglie – ride Harridass – “se non fosse per Skype mia moglie mi avrebbe già lasciato”.

gemelle.bmp

Le due gemelle, figlie di Sriram, riescono a mantenere i contatti con il papà in Sudan grazie a Skype, tutti i giorni

La storia di Sriram è solo una delle tante. Ora che Skype è disponibile per 2.750 persone dello staff del campo dell’UNHCR in alcune delle parti più remote del mondo, i dipendenti dell’UNHCR sono in grado di mantenere i rapporti con gli amici e le famiglie dalle quali sono separati per molti mesi.

Nel dicembre 2010, è stata creata ad hoc una versione di Skype. Qusta versione oggi è disponibile in 90 sedi disagiate e fornisce ai dipendenti chiamate voce e video su Internet sia gratuite che a basso costo, anche quando la qualità di connessione è scarsa. Entro la fine del 2011, l’obiettivo di Skype è essere presente in almeno l’80% delle posizioni più critiche dell’UNHCR e disponibile per oltre 3000 membri del personale.

Per accrescere ulteriormente la nostra partnership con l’UNHCR e il nostro impegno per abbattere le barriere di comunicazione, abbiamo lanciato oggi “Here and There”, un programma pilota di formazione che coinvolge una scuola australiana e una di rifugiati ugandesi in modo che i bambini, in entrambi i paesi, possano imparare gli uni dagli altri partecipando interattivamente alle lezioni.

Per la celebrazione del World Refugee Day, ossia la giornata mondiale del rifugiato, Skype sta anche supportando l’ UNHCR a sensibilizzare l’opinione pubblica sulla difficile situazione dei 15 milioni di rifugiati nel mondo con:

pubblicità nella pagina dedicata alla versione di Skype per Windows. Le pubblicità appariranno negli Stati Uniti oggi e nel Regno Unito domani

messaggi pubblicitari dinamici a tutti gli utenti di Skype per Windows in 5 lingue diverse, durante tutta la settimana dedicata ai rifiugiati.

Per maggiori informazioni sull’UNHCR visitare il sito www.unhcr.org/do1thing

Ogni giorno, centinaia di persone scappano dalle guerre, dalle persecuzioni e dal terrore.
Crediamo che anche solo uno di loro sia un numero troppo alto.
Anche tu puoi fare qualcosa
Fai una donazione all’ UNHCR

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s